La Pediatria di Kimbondo

La Fondazione Pediatrica di Kimbondo è situata nel quartiere di Mont Ngafula, a 30 km da Kinshasa, nella RD Congo. Creata nel 1989 dalla Dr.ssa Laura Perna, professoressa universitaria in pensione, e da padre Hugo Rios della Comunità dei Missionari Clarettiani.

La Pediatria esiste per:

"accogliere i bambini malati, abbandonati, orfani, privi di mezzi di sostentamento, al fine di dare loro assistenza medica e socio-culturale: il suo obiettivo è lo sviluppo sanitario e sociale dell’individuo".

In origine Padre Hugo e Laura Perna hanno avviato la loro opera realizzando, con i fondi che avevano a disposizione, un centro nutrizionale e un dispensario. Ma purtroppo questo non bastava e i bambini, affamati e malati, avevano bisogno di maggiori cure. Con fatica e solo grazie alle donazioni volontarie, si è riuscito a trasformare il dispensario in un piccolo ospedale pediatrico e a costruire della case di accoglienza per i bambini orfani o abbandonati. Nel tempo poi i servizi offerti dalla Pediatria di Kimbondo sono divenuti sempre di più e oggi le sue attività sono articolate in quattro aree:

L’ospedale

Ancora oggi è l’unico ospedale pediatrico gratuito per la popolazione povera in tutta l’area di Kinshasa. Ogni mese circa 1300 persone vengono a cercare assistenza...

Continua...

Le case di accoglienza

Qui vivono i bambini abbandonati o orfani. Attualmente nelle case vi sono 500 bambini che fuori Kimbondo non potrebbero sopravvivere, ma il numero varia costantemente.

 Continua...

La scuola Saint Claret

L’istruzione in RD Congo è a pagamento, però essa è anche un diritto e lo si vuole garantire a tutti i bambini della Pediatria ma anche a quelli delle famiglie povere della zona.

Continua...

Il polo agricolo di Kinta

Da qui vengono alcuni alimenti con cui vengono nutriti i bambini mentre una parte dei prodotti viene venduta al mercato e il ricavato aiuta a coprire le spese di gestione della Pediatria.

 Continua...